A Roma con Federico Moccia.

Federico Moccia e Lucia Tilde Ingrosso

Appuntamento martedì 27 novembre, ore 18 e 30 alla Feltrinelli Red di via Tomacelli 23 a Roma per la presentazione capitolina del giallo Una sconosciuta

L’amicizia fra Lucia Tilde Ingrosso e Federico Moccia risale al 2004, anno di uscita del film Tre metri sopra il cielo. Federico aveva scritto il romanzo omonimo nei primi anni Novanta. Pubblicato da un piccolo editore, poi fallito, il romanzo era andato esaurito e poi sparito dal mercato. Federico era diventato un autore televisivo e della storia di Babi e Step si era quasi dimenticato.

Il manoscritto, però, continuava a girare in fotocopie fra gli studenti romani. Finché un bel giorno, capita in una copisteria Riccardo Tozzi con la figlia. È proprio la ragazza a suggerire al padre di portare al cinema la storia di Moccia. Il film, diretto da Luca Lucini e interpretato da Riccardo Scamarcio, è un grande successo. E il romanzo viene ripubblicato da Feltrinelli, una delle case editrici che lo avevano, ai tempi, rifiutato.

Lucia è una delle prime giornaliste a intervistare Federico Moccia e raccontare questa bellissima storia sulle pagine di Millionaire.

«Quando hai capito di essere diventato uno scrittore vero?» gli ha chiesto Lucia.

E Federico: «Un giorno, in spiaggia, vedendo una ragazza che, leggendo il mio libro, rideva. “Se sono capace di emozionare con le mie parole, allora sono uno scrittore” mi sono detto».

A dimostrazione che il piacere di scrivere è una molla più forte della ricerca di fama, guadagni e successi.

Oggi Federico Moccia è un affermato autore di bestseller (ne ha firmati una decina, il più recente è Tre volte te), nonché regista e sceneggiatore. Info su di lui qui

Sarà proprio Federico Moccia a fare compagnia a Lucia nella presentazione romana di Una sconosciuta, martedì 27 novembre, alla Feltrinelli Red di via Tomacelli 23.

Tutti i dettagli sul thriller Una sconosciuta

Tutte le date delle presentazioni in arrivo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *