Agente letterario: sì o no?.

L’agente letterario è quella persona che fa da collegamento tra l’autore e la casa editrice. Negozia le condizioni, stila i contratti, si occupa degli aspetti amministrativi ed economici, fa da primo lettore dell’autore, suggerisce eventuali modifiche e a volte anche nuovi libri o stili con cui cimentarsi. L’agente letterario in genere è retribuito in percentuale ai guadagni dell’autore (anticipi, diritti d’autore) nell’ordine del 10-15%. Gli agenti letterari più quotati selezionano gli autori da seguire. Ci sono poi agenzie che all’attività di rappresentanza, affiancano quella di editing e si fanno pagare per la valutazione e l’aggiustamento del vostro manoscritto (cifre variabili, da verificare di volta in volta). In genere, sono gli autori già affermati ad avere un agente, che li solleva da tutti quei compiti non legati strettamente alla scrittura. Gli esordienti più raramente hanno un agente.

Un buon agente è una benedizione. Va detto però che nessuno farà l’interesse dell’autore più dell’autore stesso.

Come scegliere l’agente che fa per noi?

  1. Valutiamo la sua scuderia di autori. Li conosco? Scrivono libri che mi piacciono? Pubblicano con editori con cui vorrie pubblicare anche io?
  2. Verifichiamo i risultati dei suoi autori. Quanto vendono? Sono pubblicati anche all’estero? Dai loro romanzi hanno tratto film o fiction? Hanno vinto premi?
  3. Controlliamo che abbiano contatti con tutte le principali case editrici. A volte ci sono agenti che lavorano solo con alcune e questo già preclude in partenza delle possibilità di pubblicazione.
  4. Capiamo come ci sentiamo con lui/lei. Una volta assunto, un agente non è per sempre. Si dice che raramente un autore è soddisfatto del proprio editore (di questo parleremo più avanti) e questo vale anche per l’agente. Si occupa abbastanza di noi? Ci segue con impegno? Risponde alle nostre domande e realizza i nostri obiettivi? L’aspetto professionale è importante, ma anche quello personale è centrale. Se non si va più d’accordo, si può sempre trovare qualcuno che ci rappresenti meglio.

Sul tema, Franco Forte ha scritto l’e-book: Agenzie letterarie. Quali sono, come operano, come contattarle (2,99 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.