Scrivere un giallo: perché si parte dalla fine.

Un giallo, in genere, si inizia a scrivere sapendo tre cose: chi è la vittima, chi è l’assassino e perché ha agito. Tutto il resto sono dettagli. Già dalla prima riga dobbiamo avere in mente quale sarà l’ultima, perché è quella che “ci chiama”. Come dice l’autore italiano di thriller più venduto al mondo Donato Carrisi: “Una buona storia si comincia a scrivere dal finale, perché un buon finale è quello che i lettori si ricordano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.